Psicomotricità Funzionale

Disciplina e metodologia nata grazie a Jean Le Boulch, è intesa come una pedagogia del movimento, rivolta alla persona e non al malato, non al sintomo o alla difficoltà specifica, educativa e non terapeutica, che mira allo sviluppo dell'individuo nel rispetto delle più diverse peculiarità con cui essa si testimonia.

L'intervento psicomotorio funzionale, rappresenta una possibilità di rispondere ai bisogni dell'individuo tenendo conto delle potenzialità della persona. Realizza un progetto personalizzato finalizzato ai reali bisogni della persona utilizzando il corpo, il movimento, l'espressività come mezzo tramite cui favorire un'evoluzione positiva della persona sia in relazione con l'ambiente circostante, sia dal punto di vista dello sviluppo funzionale (ovvero la capacità di agire).

Non esiste un limite d'età del soggetto perché lo scopo non è l'apprendimento di una determinata nozione, ma l'agire sullo sviluppo funzionale della Persona al fine di facilitarle l'apprendimento.

Psicomotricità Funzionale immagine